Home Page   HOME




Cerca Persone

Login - Area Riservata



Galleria fotografica

Telefonate dall'esterno
090 221

 Sei in: Post-Laurea Dottorati di Ricerca

Dott. di Ricerca in Neuroscienze Cliniche

Coordinatore Prof. Vita Giuseppe
Telefono 2793
Fax 2789

NB: Questo dottorato di ricerca è risultato al 4° posto su 46 dottorati dell`Università di Messina e al 1° posto tra i dottorati dell`area medica nell`analisi effettuata dal Nucleo di Valutazione di Ateneo nell`anno 2008


Obiettivi formativi

Il Dottorato in NEUROSCIENZE CLINICHE offre una formazione universitaria di terzo livello nell`ambito di tematiche concernenti lo studio del sistema nervoso centrale e periferico e del sistema muscolare. Durante il percorso formativo, il dottorando acquisirà le competenze e le capacità per svolgere attività di ricerca scientifica autonoma sia in ambito universitario sia all`interno di altri enti di ricerca pubblici e privati. L`offerta formativa è programmata per fornire un titolo qualificato e concorrenziale di Dottore di Ricerca ed è gestita prevalentemente all`interno del Dipartimento di Neuroscienze, Scienze Psichiatriche ed Anestesiologiche dell`Università di Messina, in convenzione con l`Istituto di Scienze Neurologiche del CNR di Cosenza. Una delle caratteristiche peculiari della ricerca nell`ambito delle Neuroscienze è la fortissima interdisciplinarietà, caratterizzata da un comune ambito culturale e da una complementarietà degli approcci. Data la complessità della disciplina ed al fine di promuovere l`interazione fra gli studenti e docenti o gruppi di ricerca con specifiche esperienze scientifiche e professionali nei diversi settori delle Neuroscienze, il Dottorato è articolato in quattro curricula differenti ma con significativi punti di contatto tra loro:

  1. Neurologia clinica e sperimentale
  2. Neurofisiologia
  3. Neurobiologia clinica e molecolare
  4. Riabilitazione neurologica.

Particolare impegno è dedicato alla formazione di giovani ricercatori che possano affrontare tematiche di ricerca clinica ed applicata in modo indipendente ed innovativo. La formazione del dottorando prevede la frequenza di seminari, strutturati anche attraverso partecipazione a convegni o corsi di aggiornamento, cicli di lezioni specifiche per il Dottorato, workshops ed altre attività volte ad integrare la preparazione individuale. Tali attività didattiche vengono svolte dai docenti del corso o da esperti italiani o stranieri. Al fine di permettere una completa valutazione sull`assiduità, operosità e profitto del dottorando, questi è tenuto alla fine di ciascun anno a presentare una relazione scritta sull`attività di ricerca svolta ed a sostenere un colloquio, rivolti ad accertare il grado di cultura e di maturità raggiunto nonché la sua capacità critica di discutere ed eventualmente proporre soluzioni originali a determinati problemi sollevati dai temi scientifici trattati, ed inoltre a tenere un seminario su un argomento di ricerca o di studio concordato con il tutor. Il primo anno di corso prevede lo svolgimento di attività didattiche intese a fornire al dottorando una preparazione di base. Dal secondo anno i dottorandi vengono introdotti in programmi di ricerca sviluppati nei vari settori delle Neuroscienze. In particolare vengono forniti gli strumenti formativi idonei ad acquisire conoscenze scientifiche e ad effettuare esperienze di ricerca attraverso l`applicazione di metodiche di ricerca clinica, di neurofisiologia, neuroimaging, neurobiologia clinica e molecolare, neuropatologia, neuroimmunologia, neurochimica, neurofarmacologia. I dottorandi partecipano alla discussione periodica dei risultati ottenuti dai vari gruppi di ricerca. Tale programma consente già a partire dal secondo anno del corso di assegnare ai dottorandi una parte di un progetto di ricerca specifico da sviluppare autonomamente sotto la supervisione del docente tutor. Vengono favorite collaborazioni con laboratori stranieri mediante periodi di stage dei dottorandi all`estero o in Italia. L`attività scientifica svolta autonomamente dal dottorando costituisce oggetto della tesi finale. Di seguito sono illustrati in modo sintetico le caratteristiche di ciascun curriculum:

NEUROLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE

L`obiettivo è l`acquisizione di una esperienza ampia e multidisciplinare di metodiche di ricerca clinica o applicata per lo studio delle malattie neurologiche e neuropsichiatriche. Vengono utilizzate sia attività che presuppongono o necessitano del contatto e dell`interazione con il paziente, quali protocolli di studio clinico-epidemiologico e della qualità della vita, trials terapeutici ed altri protocolli di ricerca farmacologica, protocolli di ricerca di tipo diagnostico e strumentale, protocolli di ricerca biologica (utilizzo di markers biologici per la diagnosi e lo studio dei meccanismi patogenetici), che anche metodiche di studio sperimentale. Questo curriculum fornisce anche una base di conoscenze e di esperienze nei settori paraclinici ed in quelli di base.

NEUROFISIOLOGIA

Questo curriculum prevede lo studio di temi relativi prevalentemente alla fisiopatologia delle alterazioni del movimento, della postura e del tono muscolare. Ciò viene realizzato su modelli di patologia umana secondo il seguente schema indicativo: a) sindromi acinetico-rigide; b) ipercinesie; c) distonie primarie e secondarie di tipo focale o diffuso; d) mioclono primario e secondario; e) coree; f) atassie; g) spasticità. Lo studio dei meccanismi spinali e sopraspinali di controllo motorio, di integrazione sensorimotoria e delle loro alterazioni patologiche viene affrontato con metodiche di elettrofisiologia non invasiva e di neuroimaging anatomico. Particolare attenzione è rivolta ai meccanismi di plasticità della corteccia motoria ed alla valutazione dei fenomeni di connettività fra la corteccia motoria ed altre aree corticali, mediante l`utilizzo di metodiche di stimolazione magnetica transcranica anche ripetitiva.

NEUROBIOLOGIA CLINICA E SPERIMENTALE

L`obiettivo di questo curriculum è l`acquisizione, dal punto di vista teorico e pratico, delle metodologie di studio e di ricerca della neuropatologia, neuroimmunologia, istochimica, immunoistochimica, biochimica e biologia molecolare, per l`analisi di materiale biologico e bioptico muscolare e nervoso umano e lo studio di modelli sperimentali di patologie proprie del sistema nervoso centrale e periferico e del sistema muscolare. Particolare attenzione viene data nella formazione del dottorando a tematiche come lo studio del ruolo di fattori di trascrizione nei meccanismi patogenetici dell`infiammazione e dell`apoptosi, la caratterizzazione clinico-molecolare di miopatie e di neuropatie, i meccanismi fisiopatologici delle neuropatie disimmuni.

RIABILITAZIONE NEUROLOGICA

Il curriculum mira a formare ricercatori che sappiano acquisire la capacità di sviluppare autonomamente ricerche cliniche in ambito neuroriabilitativo. In particolare i dottorandi acquisiscono esperienza e competenza nella sperimentazione di metodiche innovative di recupero motorio (mirror therapy, constraint therapy, etc...) nell` ictus cerebrale e nei disturbi del movimento, nell`organizzazione ed operatività del team riabilitativo multidisciplinare indispensabile per il trattamento delle malattie neuromuscolari e delle patologie nervose multisistemiche quali per es. la sclerosi multipla. Un altro importante settore che è oggetto di studio concerne la riabilitazione cognitiva per quanto riguarda sia la validazione di batterie testologiche per la valutazione neuropsicologica sia l`efficacia delle metodiche riabilitative mirate al recupero o al contenimento del danno cognitivo secondario ai traumi cranio-encefalici, a patologia cerebrale vascolare ed in corso di sclerosi multipla.

Coordinatore del Dottorato di Ricerca

Prof. Giuseppe Vita
U.O. di Neurobiologia Clinica e malattie Neuromuscolari
Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico G. Martino, 98125 Messina
Tel. 090221-2793
Fax 090221-2789
giuseppe.vita@unime.it

Collegio dei Docenti

Cognome Nome Ateneo Dipartimento Ruolo Settore
VITA GiuseppeMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. POMED/26
AGUGLIA UmbertoCatanzaroScienze Mediche POMED/26
ARENA Maria GraziaMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. RUMED/26
BARADELLO AliceMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. RUMED/34
DATTOLA RobertoMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. POMED/34
GAMBARDELLA AntonioCatanzaroScienze Mediche PAMED/26
GIRLANDA PaoloMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. POMED/26
MAZZEO AnnaMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. RUMED/26
MESSINA CorradoMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. POMED/26
MORGANTE LetterioMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. PAMED/26
QUARTARONE AngeloMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. PAMED/48
QUATTRONE AldoCatanzaroScienze Mediche POMED/26
RODOLICO CarmeloMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. PAMED/26
SILVESTRI RosaliaMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. PAMED/26
TORTORELLA GaetanoMessinaSscienze Peadiatriche Mediche e Chirurgiche PAMED/39
TOSCANO AntonioMessinaNeuroscienze, Scienze Psichiatriche e Anest. PAMED/26

n.Cognome Nome Struttura Dipartimento
1.ANDREOLI VIRGINIA CNR di Cosenza Istituto di Scienze Neurologiche
2.CONFORTI FRANCESCA Luisa CNR di Cosenza Istituto di Scienze Neurologiche
3.MAZZEI ROSALUCIA CNR di Cosenza Istituto di Scienze Neurologiche
4.MUGLIA MARIA CNR di Cosenza Istituto di Scienze Neurologiche